Mail: info@gianbo.it

Prevenire casi di suicidio con un click? Ci pensa Facebook

Prevenire casi di suicidio con un click? Ci pensa Facebook

Prevenire casi di suicidio con un click? Ci sta pensando Mark Zuckerberg! Proprio così. Il social network più frequentato al mondo si è unito infatti ad alcune associazioni, come Now Matters Now, The National Suicide Prevention Lifeline, Save.org e Forefront: Innovations in Suicide Preventions con lo scopo di fornire agli utenti la possibilità di segnalare post che potrebbero rappresentare un campanellino d’allarme su chi sta pensando di compiere un così estremo gesto.

Se c’è chi pensa che dei social si faccia un uso improprio, oggi dovrà ricredersi. La nuova funzione sarà molto semplice. Attraverso una sorta di Report, infatti, gli utenti di Facebook potranno segnalare post che a loro parere sembrerebbero preoccupanti. Spetterà poi al social network – attraverso un attento team di esperti – esaminarli e, se ritenuti portatori di un profondo disagio, contattare la persona in questione per offrirle eventuale supporto per mettersi in contatto con psicologi del territorio di riferimento.

Se in Italia dovremo ancora aspettare un po’ prima di vederla comparire sulle bacheche azzurre di computer, tablet e cellulari, negli Stati Uniti la nuova applicazione è stata già attivata e si calcola che entro due mesi sarà presente su tutti i profili registrati.
facebook

(0)

Nessun Commento

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi