Mail: info@gianbo.it

#FatisNotaFeeling, Facebook eliminerà lo stato “mi sento grasso”

#FatisNotaFeeling, Facebook eliminerà lo stato “mi sento grasso”

“Fat is not a feeling”, ovvero “Grasso non è una sensazione”. Sono le parole riportate all’interno della petizione lanciata su Change.org, firmata da oltre 16 mila utenti per cancellare dallo “status” il “mi sento grasso” con tanto di icona a tema. Lo si apprende dall’Ansa che riporta il “passo indietro” di un portavoce.

“Abbiamo capito dalla nostra community – spiega – che l’opzione ‘feeling fat’ può rafforzare un’immagine negativa del corpo, in particolare per chi soffre di disturbi alimentari. Così rimuoviamo l’icona”.

Vittoria, dunque, per gli attivisti di “Endangered Bodies” che avevano iniziato una vera e propria battaglia su Twitter sotto l’hashtag #FatisNotaFeeling. Per chi non lo sapesse, infatti, sul social network più frequentato al mondo, c’è la possibilità di abbinare ad uno proprio “status” delle sensazioni, legata a delle icone, per ogni stato d’animo. Da oggi, però, il feeling fat (che compariva solo nella versione Usa) non sarà più visibile.

Una bella conquista per chi ogni giorno si vergogna per la costituzione del proprio corpo e per chi soffre di disturbi alimentari. Cosa comparirà adesso? Al posto del “fat” ci sarà un più appropriato “stuffed”, ossia pieno, già presente nel nostro Paese.

Facebook: petizione online per rimuovere 'Mi sento grasso'

(3)

Nessun Commento

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi