Mail: info@gianbo.it

Facebook sfida LinkedIn: nuove funzionalità in fase di test

Facebook sfida LinkedIn: nuove funzionalità in fase di test

Dopo l’introduzione delle ‘Storie’ (con l’obiettivo di ‘seppellire’ Snapchat), Facebook è pronto per una nuova e grande novità: permettere un incontro più agevole tra la domanda e l’offerta di lavoro, con l’obiettivo di togliere questo tipo di ‘monopolio’ a LinkeDin.

“Le aziende e le persone già utilizzano Facebook per reclutare e trovare un impiego – ha spiegato il gigante di internet con sede in California in un messaggio online – stiamo, quindi, lanciando nuove funzionalità che facilitano questo processo”.

Le offerte di lavoro, quindi, appariranno sul flusso delle notizie (news feed) nel caso in cui le aziende pagheranno affinché questo accada.

Inoltre, cliccando su un apposito pulsante, sarà possibile per le aziende conoscere le informazioni professionali rilevanti di un utente.

I candidati, dal canto loro, potranno aggiungere, modificare e rivedere le proprie informazioni, prima di decidere di inviarle.

I rappresenti delle aziende che gestiscono pagine pubbliche, inoltre, saranno in grado di esaminare le domande e contattare i potenziali candidati, utilizzando ‘Messenger’ (il servizio dei messaggi privati).

Tali novità sono già state testate negli Stati Uniti e nelle prossime settimane toccherà al Canada.

Facebook, quindi, ha deciso di sfidare ancora più duramente LinkeDin, recentemente acquisito da Microsoft.

L’azienda di Bill Gates, comunque, ha recentemente riportato un aumento dei profitti della rete sociale del lavoro rispetto al trimestre passato.

Da non dimenticare, infine, che Microsoft possiede anche un piccolo pezzo di Facebook per via di un investimento sul social network avvenuto una decina di anni fa.

(29)

Nessun Commento

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi