Mail: info@gianbo.it

Entro i prossimi 30 anni i CEO saranno dei robot (e molto bravi)

Entro i prossimi 30 anni i CEO saranno dei robot (e molto bravi)

Una delle innovazioni (e preoccupazioni) che più ci si attende nel prossimo futuro è la presenza di robot/operai nelle fabbriche al posto degli uomini.

Tuttavia, c’è chi sostiene che si andrà ben oltre: una macchina, infatti, potrebbe diventare persino uno dei dirigenti più influenti del mondo.

Lo sostiene Jack Ma, fondatore e presidente di Alibaba – sito di e-commerce – secondo cui “un robot sarà probabilmente sulla copertina della rivista Times come miglior CEO” entro i prossimi 30 anni.

Durante un discorso, Jack Ma ha avvisato che il mondo dovrà prepararsi sempre di più all’utilizzo dell’automazione nel mercato del lavoro.

A lungo termine, Ma prevede che i robot aiuteranno gli esseri umani, anche contribuendo a una settimana di lavoro più breve: “In 10 o 20 anni le persone lavoreranno meno di 4 ore al giorno, forse tre giorni alla settimana“.

L’automazione nel lavoro, però, comporterebbe un rischio per i lavoratori, dal momento che le imprese che si appoggeranno maggiormente alla tecnologia robotica potrebbero offrire meno posti occupazionali.

Tra l’altro, un recente sondaggio condotto da PriceWaterhouseCoopers ha scoperto che il 58% degli amministratori delegati intende tagliare i posti di lavoro nei prossimi cinque anni a causa della robotica, mentre il 16% ha affermato che assumerà più persone.

(13)

Nessun Commento

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi